Benvenuto, Ospite Cerca | Discussioni attive | Accedi | Registrati

5 Pagine 123>>>
Pubblicata la revisione delle norme UNI TS 11300 1-2
GeoBaro80
#1 Inviato : giovedì 2 ottobre 2014 18.04.55
Grado: Classe G

Iscritto: 02/10/2014
Messaggi: 19
Località: Firenze
Salve a tutti,
ho letto che oggi sono state pubblicate le revisioni dell'11300 parte 1 e 2 che ha comportato diverse modifiche ai metodi di calcolo del fabbisogno di energia termica dell'edificio, che ancora devo visionare in dettaglio. Volevo sapere da fonti più esperte se a far data da oggi le nuove metodologie di calcolo sono già in vigore e di conseguenza se le certificazioni fatte con l'attuale versione di MC11300 hanno validità legale.
Grazie in anticipo.......Illuminatemi
borgo1971
#2 Inviato : giovedì 2 ottobre 2014 19.08.45
Grado: Classe B


Iscritto: 24/09/2012
Messaggi: 728
Località: Tolmezzo (UD)
Azz… dal sito UNI:
Data entrata in vigore : 02 ottobre 2014

Alcune info dal sito ANIT

Ed io che ho 5 o 6 certificazioni in sospeso già preventivati ed in parte già fatto i sopralluoghi… e adesso con i ponti termici non più a percentuale?! Crying
franlafo
#3 Inviato : giovedì 2 ottobre 2014 20.29.50
Grado: Classe B


Iscritto: 21/08/2007
Messaggi: 772
Località: BARI
e pensare che solo pochi giorni fà è uscita la ver.1.63.

Povero Alberto che verrà tartassato di richieste sulla ver.1.64 BigGrin

Però avete visto quanto costano ste norme?
Ehi che qui c'è crisi!!!
borgo1971
#4 Inviato : giovedì 2 ottobre 2014 20.44.03
Grado: Classe B


Iscritto: 24/09/2012
Messaggi: 728
Località: Tolmezzo (UD)
franlafo ha scritto:
Però avete visto quanto costano ste norme?

Se per caso interessa…
Acquisto agevolato delle norme Promozione ANIT
franlafo
#5 Inviato : giovedì 2 ottobre 2014 20.57.15
Grado: Classe B


Iscritto: 21/08/2007
Messaggi: 772
Località: BARI
borgo1971 ha scritto:
franlafo ha scritto:
Però avete visto quanto costano ste norme?

Se per caso interessa…
Acquisto agevolato delle norme Promozione ANIT



Si l'avevo letto, grazie..

Confido nel muloLaugh Laugh Laugh
borgo1971
#6 Inviato : venerdì 3 ottobre 2014 8.22.08
Grado: Classe B


Iscritto: 24/09/2012
Messaggi: 728
Località: Tolmezzo (UD)

Sarà vero?… Bored
Io avrei 5 APE promessi per la prossima settimana, di cui 2 quasi finiti (mi mancava solo di inserirli nel portale)… Cursing
santo
#7 Inviato : venerdì 3 ottobre 2014 9.45.52
Grado: Classe C



Iscritto: 22/03/2013
Messaggi: 332
Località: Roma
borgo1971 ha scritto:
Azz… dal sito UNI:
Data entrata in vigore : 02 ottobre 2014

Alcune info dal sito ANIT

Ed io che ho 5 o 6 certificazioni in sospeso già preventivati ed in parte già fatto i sopralluoghi… e adesso con i ponti termici non più a percentuale?! Crying



ma per l'attuazione di una norma UNI o sua variazione non serve un decreto apposito ?
santo
#8 Inviato : venerdì 3 ottobre 2014 9.47.33
Grado: Classe C



Iscritto: 22/03/2013
Messaggi: 332
Località: Roma
santo ha scritto:
borgo1971 ha scritto:
Azz… dal sito UNI:
Data entrata in vigore : 02 ottobre 2014

Alcune info dal sito ANIT

Ed io che ho 5 o 6 certificazioni in sospeso già preventivati ed in parte già fatto i sopralluoghi… e adesso con i ponti termici non più a percentuale?! Crying



ma per l'attuazione di una norma UNI o sua variazione non serve un decreto apposito ?


anche perchè il docet diventerebbe fuori legge
rossistudio
#9 Inviato : venerdì 3 ottobre 2014 10.20.23
Grado: Classe F

Iscritto: 24/10/2008
Messaggi: 49
borgo1971 ha scritto:

Sarà vero?… Bored
Io avrei 5 APE promessi per la prossima settimana, di cui 2 quasi finiti (mi mancava solo di inserirli nel portale)… Cursing


E l'attestazione di conformità da parte del CTI?
Hanno anche quella?
pelly
#10 Inviato : venerdì 3 ottobre 2014 10.44.36
Grado: classe D

Iscritto: 01/02/2010
Messaggi: 147
Località: Tavagnacco (UD)
http://www.cti2000.it/in...action=show&subid=34

Il sito del CTI non cita sw certificati UNI/TS 11300:1e2_2014, quindi il fatto di essere "adeguato" non vuol dire essere "certificato".

Credo che si debba aspettare anche un aggiornamento legislativo, oltre che normativo, prima che gli attuali sw siano fuorilegge.

Nella speranza che eliminino la certificazione Docet...
borgo1971
#11 Inviato : venerdì 3 ottobre 2014 11.37.05
Grado: Classe B


Iscritto: 24/09/2012
Messaggi: 728
Località: Tolmezzo (UD)
santo ha scritto:
ma per l'attuazione di una norma UNI o sua variazione non serve un decreto apposito ?

Questo discorso bisognerebbe chiarirlo. Il fatto è che la legge prevede il calcolo con la 11300, senza specificarne la revisione, e pertanto non credo che in questo caso servano delle modifiche legislative.
Certo che pubblicare norme come queste, con validità il giorno successivo non è molto corretto.
borgo1971
#12 Inviato : venerdì 3 ottobre 2014 11.47.41
Grado: Classe B


Iscritto: 24/09/2012
Messaggi: 728
Località: Tolmezzo (UD)
pelly ha scritto:
Nella speranza che eliminino la certificazione Docet...


Il problema non è solo il Docet… è la mancanza di controlli seri che permettono di fare certificazioni basate su piante catastali e dichiarazioni dei proprietari, senza alcun sopralluogo e con dati approssimativi, mentre d'altro canto si rende sempre più complicato fare una certificazione seria. E purtroppo gran parte delle persone non è in grado di vedere e/o capirne la differenza.
Quasi quasi torno a fare anch'io gli APE con il Docet… e che vadano tutti a quel paese (politici, immobiliari, CTI, ARES, ecc…) Cursing
franlafo
#13 Inviato : venerdì 3 ottobre 2014 12.54.38
Grado: Classe B


Iscritto: 21/08/2007
Messaggi: 772
Località: BARI
borgo1971 ha scritto:

Sarà vero?… Bored
Io avrei 5 APE promessi per la prossima settimana, di cui 2 quasi finiti (mi mancava solo di inserirli nel portale)… Cursing



non puoi retrodatarli?
GeoBaro80
#14 Inviato : venerdì 3 ottobre 2014 13.11.34
Grado: Classe G

Iscritto: 02/10/2014
Messaggi: 19
Località: Firenze
in qusta fase si almeno in toscana dove ci sono 15 giorni per inviare l'APE alla regione anche se per quanto riguarda della presentazione in comune e al cliente parla di un generico "senza indugio". in questo modo si riesce a superare questa prima ondata di caos normativo....si spera solo che da qui al 17 ottobre giungano chiarimenti in merito......
borgo1971
#15 Inviato : venerdì 3 ottobre 2014 14.26.03
Grado: Classe B


Iscritto: 24/09/2012
Messaggi: 728
Località: Tolmezzo (UD)
franlafo ha scritto:
non puoi retrodatarli?


Dovrei inviarli non tramite il portale… se servirà lo farò. Per principio ho sempre consegnato ai clienti gli stampati ottenuti tramite portale, che a mio vedere è una piccola garanzia sul fatto che siano fatti seriamente (nel senso che da fonti ufficiose della regione, una percentuale rilevante di APE non vengono neppure inviati, con dentro chissà quali amenità).
P.S. Il portale doveva essere obbligatorio dal 1° gennaio 2013, ma ancora vengono accettati gli APE trasmessi per posta.
girondone
#16 Inviato : venerdì 3 ottobre 2014 16.01.49
Grado: Classe C

Iscritto: 25/08/2010
Messaggi: 326
Località: Cairo M.tte
Milano, 3 ottobre 2014

Pensiamo di fare cosa utile segnalando una serie di importanti novità che hanno caratterizzato la giornata di ieri e che riguardano le specifiche tecniche UNI/TS 11300 e l’attività CTI in materia:

· Sono state pubblicate le nuove versioni della UNI/TS 11300-1:2014 “Prestazioni energetiche degli edifici - Parte 1: Determinazione del fabbisogno di energia termica dell'edificio per la climatizzazione estiva ed invernale” e della UNI/TS 11300-2:2014 “Prestazioni energetiche degli edifici - Parte 2: Determinazione del fabbisogno di energia primaria e dei rendimenti per la climatizzazione invernale, per la produzione di acqua calda sanitaria, per la ventilazione e per l'illuminazione in edifici non residenziali”. I nuovi documenti sono disponibili nel catalogo On-Line di UNI (www.uni.com).



· E’ stato pubblicato il rapporto tecnico UNI/TR 11552:2014 “Abaco delle strutture costituenti l'involucro opaco degli edifici - Parametri termofisici” anch’esso disponibile sul sito UNI.



· Conseguentemente alla pubblicazione delle nuove norme, è stata sospesa l’attività di verifica di conformità alla parte 4 (2012) per i software che avevano ottenuto la certificazione alle parti 1 e 2 (2008) e la procedura di verifica di conformità alle parti 1 e 2 (2008).



· E’ stata attivata la procedura di verifica di conformità alle norme UNI/TS 11300-1:2014, UNI/TS 11300-2:2014, UNI/TS 11300-3:2010, UNI/TS 11300-4:2012 e alla Raccomandazione R14:2013 sulla base del nuovo regolamento (disponibile sul sito CTI) che sostituisce i due precedenti.



· E’ stato aperto, nell’area “Corsi” del sito CTI, il corso online “Le nuove norme UNI/TS 11300 parte 1 e parte 2”.
albertop
#17 Inviato : venerdì 3 ottobre 2014 16.16.12
Grado: Classe A3


Iscritto: 20/12/2001
Messaggi: 5.508
Località: Bevilacqua, VR
girondone ha scritto:

· E’ stato aperto, nell’area “Corsi” del sito CTI, il corso online “Le nuove norme UNI/TS 11300 parte 1 e parte 2”.

Ora non ci sono più scuse per voi progettisti: alla modica cifra di 110 euro (Iva compresa!!!) potete seguire un videocorso di 8 ore sulle UNI/TS 11300 (ovvero 13,75 euro / ora). Per i periti industriali questo prevede l'ottenere 8 crediti (sempre 13,75 euro / credito).

Ecco il link: Corsi

Attualmente è vuoto. Le istruzioni per pagare ci sono comunque.
Un mare calmo non ha mai fatto un buon marinaio!
girondone
#18 Inviato : venerdì 3 ottobre 2014 16.32.35
Grado: Classe C

Iscritto: 25/08/2010
Messaggi: 326
Località: Cairo M.tte
Si segnala che in data 2 ottobre 2014 sono state pubblicate le
revisioni delle norme tecniche 11300 parte 1 e parte 2 .

A partire da tale data, la determinazione della prestazione
energetica deve essere effettuate avvalendosi esclusivamente a tali
norme il cui utilizzo è obbligatoriamente previsto dall'art.11
del dlgs 192/2005 come emendato dalla legge 90/2013.

Le principali modifiche riguardano:

-
Eliminazione della possibilità di forfetizzazione
dell'incidenza del ponte termico nella trasmittanza del componente
edilizio interessato.

- Maggiore dettaglio nella determinazione delle perdite per
ventilazione.

- Determinazione della trasmittanza che impone l'adozione di valori
di conducibilità che maggiorati per tener conto delle
condizioni di utilizzo effettive.

-
Aggiornamento della stima dei guadagni solari

REGIONE PIEMONTE

DIREZIONE INNOVAZIONE, RICERCA, UNIVERSITA' E SVILUPPO ENERGETICO
SOSTENIBILE

borgo1971
#19 Inviato : venerdì 3 ottobre 2014 16.57.27
Grado: Classe B


Iscritto: 24/09/2012
Messaggi: 728
Località: Tolmezzo (UD)
Geom.Melone
#20 Inviato : venerdì 3 ottobre 2014 17.15.10
Grado: classe D

Iscritto: 14/07/2011
Messaggi: 155
Località: Pombia (No)
mi vien da bestemmiare.... ma è troppo dare 30 gg o 60 gg di transizione, a volte le cose ovvie sembrano essere le più difficili.... per forza che corriamo con il freno a mano tirato...
pelly
#21 Inviato : venerdì 3 ottobre 2014 17.31.40
Grado: classe D

Iscritto: 01/02/2010
Messaggi: 147
Località: Tavagnacco (UD)
Ma scusate, nel momento in cui non esistono sw certificati 2014, a mio avviso, si continua come prima, no?
Chiedo conferma ad Alberto a riguardo...
m.plati
#22 Inviato : sabato 4 ottobre 2014 11.01.12
Grado: classe D


Iscritto: 08/12/2010
Messaggi: 180
Località: Novi Ligure
pelly ha scritto:
Ma scusate, nel momento in cui non esistono sw certificati 2014, a mio avviso, si continua come prima, no?
Chiedo conferma ad Alberto a riguardo...

La software house che produce software "Latinus" mi ha svegliato stamattina con la sua mail dell'ultima ora... "loro" lo hanno già....Blink Confused bel risveglio! Cursing
franlafo
#23 Inviato : sabato 4 ottobre 2014 12.35.44
Grado: Classe B


Iscritto: 21/08/2007
Messaggi: 772
Località: BARI
dai è la solita presa in giro.
IL logo che sponsorizzano ( primo sw certificato UNI Ts) si riferisce all'edizione 2008!
lbasa
#24 Inviato : sabato 4 ottobre 2014 12.37.16
Grado: Classe B

Iscritto: 12/10/2013
Messaggi: 658
Località: Prato
Non ti volevano svegliare esattamente così.
La loro posizione è: la versione 30 risponde alle indicazioni delle norme 11300, parte 1 e 2.
Peraltro al massimo possono allegare in pancia l'autodichiarazione di conformità (quella che CTI chiama attestazione di prima parte) che risponde in parte al vero problema del certificatore, a prescindere dalla validazione di un SW: il cogente calcolo che consegna con " lo scostamento massimo di più o meno 5% rispetto a quelli ottenibili con la metodologia di calcolo previsti dal 192".
Come ha (nascostamente) preannunciato Albertop, per ottenere la validazione CTI occorre avere contemporaneamente:
- inviato la domanda (prepagata) al CTI: al limite "latinus" può citare il protocollo della domanda di validazione;
- distribuito (nel frattempo) l'autodichiarazione di conformità;
- avere ottenuto un parere dal CTI che lo stesso non avere già dato non avendo ancore preparato (e tanto meno distribuito) casi di studio aggiornati che gli servono per testare le domande.

Michele Vignoli
#25 Inviato : sabato 4 ottobre 2014 19.10.08
Grado: Classe E

Iscritto: 24/02/2014
Messaggi: 113
Località: Bologna
solito terrorismo normativo
Utenti attivi che stanno consultando questa discussione
Guest
5 Pagine 123>>>
Salta a forum  
Non puoi creare nuove discussioni.
Non puoi rispondere nelle discussioni.
Non puoi cancellare i tuoi messaggi.
Non puoi modificare i tuoi messaggi.
Non puoi creare sondaggi.
Non puoi votare nei sondaggi.

Aermec S.p.A. - P. Iva: 00234050235
Engineered by: Multimedia Technology Department