Benvenuto, Ospite Cerca | Discussioni attive | Accedi | Registrati

Aiuto urgente su aperture di ventilazione.
borgo1971
#1 Inviato : martedì 4 giugno 2019 19:48:01
Grado: Classe B


Iscritto: 24/09/2012
Messaggi: 788
Località: Tolmezzo (UD)
Sapendo che qui ci sono colleghi molto più preparati di me sull'argomento, e dovendo predisporre una richiesta di permesso di costruire in sanatoria nel più breve tempo possibile, vi chiedo un chiarimento sulla necessità di fori di aerazione e/o ventilazione.
La veranda chiude tutti i locali che affacciavano all'esterno, tra cui soggiorno, cucinino e una camera. Sulla veranda si trova anche una caldaia a metano di tipo B.
La cucina ha i soliti 2 fori, uno in alto ed uno in basso, che però ora comunicano con la veranda. Inoltre in cucina c'è un piano di cottura a metano, a 4 fuochi pertanto sui 8kW scarsi, dotato di termocoppia e cappa aspirante (che da quanto ho capito farà 150-200mc/ora).
La veranda ha 2 griglie di ventilazione, da 20x30, ma entrambe poste in alto (stessa facciata, ma sui 2 estremi)... è una situazione a "norma"?
Su un sito ho letto che se il foro di ventilazione, invece che a 30 cm da terra, dovesse essere fatto più in alto, basta maggiorarlo del 50%, ma non trovo un riscontro normativo a questa affermazione (fatta su un sito in cui le altre affermazione sembrano abbastanza attendibili).
franlafo
#2 Inviato : mercoledì 5 giugno 2019 13:13:56
Grado: Classe B


Iscritto: 21/08/2007
Messaggi: 862
Località: BARI
p.to 4.3.3 UNI 7129/2015: "II locale di installazione degli apparecchi di tipo B deve essere sempre ventilato, inoltre deve essere aerato o aerabile.
La ventilazione può essere ottenuta in modo diretto in conformità al punto 5.1.1 o in modo indiretto secondo il punto 5.1.2.
l'apertura di ventilazione può essere posizionata a qualsiasi quota rispetto al livello del pavimento.
Nel caso di apparecchi di tipo B alimentati da gas combustibile avente densità relativa < 0,8, l'apertura di ventilazione pub assolvere anche alla funzione di smaltimento di eventuali dispersioni di gas, se realizzata in prossimità del pavimento (quota del filo inferiore non maggiore di 300 mm).


borgo1971
#3 Inviato : mercoledì 5 giugno 2019 13:23:53
Grado: Classe B


Iscritto: 24/09/2012
Messaggi: 788
Località: Tolmezzo (UD)
franlafo ha scritto:
p.to 4.3.3 UNI 7129/2015: "II locale di installazione degli apparecchi di tipo B...

Ho riportato l'intera situazione per dare un quadro completo, ma il dubbio principale è sulla ventilazione della cucina, che da quel che ho capito, non necessita neppure di fori, in quanto:
- locale > 20mc;
- piano cottura con 4 fuochi (stimo 7÷8kW) con termocoppia (non mi è chiaro se negli apparecchi da cottura c'è da considerare anche il forno elettrico, ma non può avere più di 3kW);
- dotata di cappa di aspirazione (guardando apparecchi simili direi che fa ~150mc/h);
- non vi sono apparecchi di tipo A e/o tipo B (in cucina);
però ho paura che mi sfugga qualcosa.
borgo1971
#4 Inviato : mercoledì 5 giugno 2019 13:33:50
Grado: Classe B


Iscritto: 24/09/2012
Messaggi: 788
Località: Tolmezzo (UD)
franlafo ha scritto:
l'apertura di ventilazione può essere posizionata a qualsiasi quota rispetto al livello del pavimento.


Tra l'altro, l'affermazione:
"essere situata ad una quota prossima al livello del pavimento; dove si è costretti a realizzare il foro di ventilazione nella parte alta del locale occorre aumentare la sezione del 50%"
Che ho trovato su 2 siti specializzati, di cui un catalogo di griglie per fori di aerazione del 2018... da dove viene fuori? Roba vecchia?
luckying
#5 Inviato : venerdì 7 giugno 2019 23:13:18
Grado: Classe B

Iscritto: 14/12/2010
Messaggi: 580
Località: (CN)
borgo1971 ha scritto:
franlafo ha scritto:
p.to 4.3.3 UNI 7129/2015: "II locale di installazione degli apparecchi di tipo B...

Ho riportato l'intera situazione per dare un quadro completo, ma il dubbio principale è sulla ventilazione della cucina, che da quel che ho capito, non necessita neppure di fori, in quanto:
- locale > 20mc;
- piano cottura con 4 fuochi (stimo 7÷8kW) con termocoppia (non mi è chiaro se negli apparecchi da cottura c'è da considerare anche il forno elettrico, ma non può avere più di 3kW);
- dotata di cappa di aspirazione (guardando apparecchi simili direi che fa ~150mc/h);
- non vi sono apparecchi di tipo A e/o tipo B (in cucina);
però ho paura che mi sfugga qualcosa.



la ventilazione di locali con apparecchi di cottura può essere sia diretta che indiretta, i vincoli sono che non ci devono essere apparecchi tipo A in entrami i locali e che le sezioni di ventilazione siano omogenee
però quello che mi preoccupa è il passaggio per l'aerazione (smaltimento esalazioni), non è prevista l'aerazione indiretta e quindi dovresti (allegato A) anche con la cucina con termocoppia non avendo aperture apribili verso l'esterno, avere una apertura di aerazione dalla cucina direttamente verso l'esterno (tramite tubo mi pare si possa fare) - il forno elettrico non ha alcun rilievo
una cucina a 4 fuochi sarà più vicina ai 10-11 che 7 kW
borgo1971
#6 Inviato : venerdì 7 giugno 2019 23:28:22
Grado: Classe B


Iscritto: 24/09/2012
Messaggi: 788
Località: Tolmezzo (UD)
luckying ha scritto:
però quello che mi preoccupa è il passaggio per l'aerazione (smaltimento esalazioni)

Mi pareva di aver capito che l'aerazione viene sopperito dalla cappa (con una portata di almeno 2mc/h•kW)?!

luckying ha scritto:
una cucina a 4 fuochi sarà più vicina ai 10-11 che 7 kW

Avevo fatto un po' di ricerche su internet (es. Amazon) e tutti quelli che avevano i dati, erano tra i 7 e gli 8 kW. Comunque anche se ne avesse 10-11, saremmo ampiamente sotto il limite che adesso è di 15kW.
https://tinyurl.com/y5bhzjmd
https://tinyurl.com/yxjvcbma
https://tinyurl.com/y393bhux
https://tinyurl.com/y5v83edv
luckying
#7 Inviato : sabato 8 giugno 2019 00:04:45
Grado: Classe B

Iscritto: 14/12/2010
Messaggi: 580
Località: (CN)
hai ragione, avevo letto la presenza del foro di aerazione e mi sono dimenticato che aveva la cappa - quindi, verificando le sezioni di passaggio, per la cucina dovresti essere a norma (penserei a chiudere il foro in alto di cui non vedo utilità e probabilmente la regolarità non potendo avere un foro di aerazione indiretta)
per la veranda, la ventilazione di un apparecchio di tipo B può essere posizionata a qualsiasi quota rispetto al livello del pavimento, la sezione va dimensionata con apposita formula in allegato A per la presenza della cappa aspirante adiacente e in teoria poi andrebbe verificato che il funzionamento della cappa non comprometta il tiraggio dell'apparecchio B in condizioni di potenza massima e minima
luckying
#8 Inviato : giovedì 13 giugno 2019 22:23:30
Grado: Classe B

Iscritto: 14/12/2010
Messaggi: 580
Località: (CN)
come ti sei determinato sulla vicenda?
borgo1971
#9 Inviato : giovedì 13 giugno 2019 22:41:05
Grado: Classe B


Iscritto: 24/09/2012
Messaggi: 788
Località: Tolmezzo (UD)
Leggendo la 7129:2015, secondo me la cucina non necessita di alcun foro, né per l'aerazione né per la ventilazione. Basta che il locale sia aerabile. Anzi, la presenza dei due vecchi fori che danno sulla veranda, probabilmente sarebbe meglio venissero chiusi... comunque ho scritto in relazione che cucina non necessita (in base alla formula dell'allegato A), e che la veranda ha una ventilazione sufficiente per la caldaia. Citando tratti della norma... purtroppo era una pratica da consegnare quasi prima di averla iniziata, e non ho avuto il tempo di convincermi al 100%.
Invece ho scoperto che il discorso dell'aumento del 50% posizionando il foro di ventilazione in altro, deriva dalla 7129:2001. Il bello è che c'è chi si propone di fare informazione su internet citando quel concetto, già superato nel 2008... e alla mia richiesta da dove venisse sulla affermazione, dopo qualche giorno mi ha mandato la norma del 2001.
L'importânt al'é savêle contà... Unsure
luckying
#10 Inviato : giovedì 13 giugno 2019 23:36:06
Grado: Classe B

Iscritto: 14/12/2010
Messaggi: 580
Località: (CN)
io invece ritenevo il foro di aerazione da chiudere, mentre a mio avviso il foro di ventilazione in basso lo devi mantenere perché la possibilità di non avere fori con il piano di cottura a controllo di fiamma deve essere vincolata a alcune condizioni, tra le quali la presenza di aperture verso l'esterno del locale, ma se ho capito bene tu non hai aperture verso l'esterno, le hai solo sulla veranda che è un altro locale
Utenti attivi che stanno consultando questa discussione
Guest
Salta a forum  
Non puoi creare nuove discussioni.
Non puoi rispondere nelle discussioni.
Non puoi cancellare i tuoi messaggi.
Non puoi modificare i tuoi messaggi.
Non puoi creare sondaggi.
Non puoi votare nei sondaggi.

Aermec S.p.A. - P. Iva: 00234050235
Engineered by: Multimedia Technology Department