Benvenuto, Ospite Cerca | Discussioni attive | Accedi | Registrati

La nuova matematica per #OperazioneTrasparenza
lbasa
#1 Inviato : mercoledì 3 agosto 2016 12:40:55
Grado: Classe B

Iscritto: 12/10/2013
Messaggi: 664
Località: Prato
Mi concentro sulla nuova Amministrazione Romana in quanto maggiormente esposta all'informazione dei media.

Negli ultimi giorni di luglio il Presidente dell'Assemblea Comunale di Roma ha dato notizia di misure amministrative nel senso che "si sono delineati gli indirizzi per realizzare una importante riduzione dei costi della politica":
http://roma.corriere.it/...041.shtml?refresh_ce-cp
Nell'articolo si citano le frasi nel paragrafo "Le misure":
"È stato inoltre deciso - prosegue il consigliere pentastellato - di eliminare i permessi Ztl con diritto di sosta (2.040 euro all’anno per ciascuno dei 48 eletti in Campidoglio, ndr)"
La matematica:
- i permessi assegnati ai capigruppo sono pagati al Comune, e sono rimborsati dal Comune ai capigruppo;
- € 2040 x 48 = € 97920;
- sono € 97920 che il Comune non incasserà (non rinnovando permessi);
- sono € 97920 che il Comune non rimborserà ai capigruppo;
- sbaglio o la riduzione dei costi è 97920 - 97920 = € 0?

Sempre a Roma c'è una recente polemica riguardo l'Assessore all'Ambiente ed un suo presunto conflitto di interessi; l'Assessore, che appartiene all'"azienda" del "primo magazine solo online" precisa:
http://www.beppegrillo.i...razionetrasparenza.html
E cosa precisa? precisa che:
"... Hanno scritto anche del milione di euro per le mie consulenze in 12 (dodici) anni (dal 2004 al 2016). Mi faccio i conti in tasca: corrisponde a una media di 90.880 euro l'anno al lordo di tasse, previdenza, assicurazioni e spese per lo svolgimento dell'incarico. Considerando le ore prestate per la mia attività professionale si ottiene un compenso lordo pari a 76 euro al giorno. Vi sembra una cifra folle? ..."
Si! è folle pagare un fior di professionista meno di € 10 lordi all'ora! e vediamo il perchè.
La matematica:
- dichiara € 90880 / anno lordi;
- dichiara € 76 / giorno lordi;
- quindi dichiara 90880 / 76 = 1196 giorni di lavoro all'anno.
La cosa tristissima è che queste affermazioni sono state condivise (non lette: condivise; si veda alla fine dell'articolo il numero dei "mi piace") da 808 mila persone!

C'è una nuova matematica per almeno 808 mila persone nel mondo.




mara888sp
#2 Inviato : mercoledì 3 agosto 2016 14:44:26
Grado: Classe B


Iscritto: 17/12/2012
Messaggi: 901
Località: Rovigo
Mi verrebbe da dire "non ci resta che piangere"...
Ma è meglio di no... perché sennò di sicuro qualcuno fa un decreto che tassa le lacrime a un tot al ml.
Molti sentono. Qualcuno ascolta. Pochi capiscono.
albertop
#3 Inviato : mercoledì 3 agosto 2016 20:50:21
Grado: Classe A3


Iscritto: 20/12/2001
Messaggi: 5.625
Località: Bevilacqua, VR
ThumpUp Mi piace
Non lavoro più su questo software. Non inviatemi messaggi privati. Per assistenza sul software utilizzate la pagina contatti di questo sito. Grazie. Alberto.
lbasa
#4 Inviato : domenica 6 novembre 2016 23:34:44
Grado: Classe B

Iscritto: 12/10/2013
Messaggi: 664
Località: Prato
Continua la vitalità italiana per una matematica creativa; questa volta prendiamo un esponente dell'Esecutivo Nazionale.

L'Onorevole Yoram Gutgeld è da settembre 2014 Consigliere del Presidente del Consiglio, e da marzo 2015 Commissario alla revisione della spesa (Spending Review).
Il 2 novembre scorso è uscita una sua intervista su un quotidiano nazionale:
http://www.corriere.it/e...9f94-044d5c37e157.shtml
Il titolo è eloquente "Stiamo riducendo il divario della crescita con l’Europa".

Estraendo da questo scampolo di intervista:
"... Si spiega con l’incertezza da referendum anche la performance deludente della crescita?
«Non parlerei di performance deludente. Premesso che la nostra crescita non ci soddisfa, stiamo recuperando il divario verso l’area euro. Fra il 2004 e il 2013 lo scarto medio di crescita fra l’Italia e l’Europa era dell’1,6% in meno per noi ogni anno. L’anno scorso è sceso a 1% e quest’anno scenderà ancora. Stiamo riducendo il gap sul resto d’Europa e lo stiamo facendo senza il contributo diretto della spesa pubblica»".
Quindi la Sua tesi è:
1 - negli anni scorsi lo scarto medio era dell'1,6%;
2 - l'anno scorso lo scarto è dell'1%;
Result - stiamo riducendo il gap.

Bene.

Prendiamo l'Eurostat? Prendiamo.
https://europa.eu/europe...lications/statistics_it
Estraiamo i dati sulla variazione del tasso di crescita, anno su anno, dal 2004 al 2015:
http://ec.europa.eu/euro...e=en&pcode=tec00115
Prendiamo ad esempio il 2007: Europa + 3%, Italia + 1,5 %. Il divario è 1,5%.
Ora prendiamo il 2015: Europa + 2,2%, Italia + 0,7%. il divario è 1,5%.
Oops.

In realtà c'è da molti mesi una (furbesca) differente veduta dei dati di ingresso fra Italia ed Europa; infatti alla domanda successiva, così spiega il luminare della Spending Review:
"Che però non è scesa. Che intende dire?
«Be’ non è proprio così. Se guardiamo all’andamento del prodotto al netto degli effetti sulla spesa pubblica, la nostra crescita è superiore a quella tedesca. Quella cumulata negli ultimi sei trimestri, con l’ammontare della spesa pubblica in calo, è dell’1,4%. Tolto l’effetto del contenimento della spesa pubblica, sarebbe stata all’1,5%» ".

Diamogli ragione (pure ai fessi, si dice ...) e cambiamo il dato italiano del 2015 da 0,7% ad 1,4%; a questo punto il divario con l'Europa sarebbe dello 0,8% (simile all' 1% indicato in intervista).

La tesi vera è questa:
1 - Immaginiamo un mondo in cui tutti crescono al 3% annuo salvo il "Paese dei Balocchi" che cresce a 1.5%.
2 - Poi immaginiamo un altro mondo in cui tutti crescono a 2,2% e il "Paese dei Balocchi" allo 1,4% (in realtà allo 0,7%).
3 - Per Gutgeld il "Paese dei Balocchi" sta DIMINUENDO lo scarto!

https://pbs.twimg.com/media/Cwmv3biXcAA7Ef0.jpg

borgo1971
#5 Inviato : sabato 12 novembre 2016 00:04:35
Grado: Classe B


Iscritto: 24/09/2012
Messaggi: 788
Località: Tolmezzo (UD)
Purtroppo si legge di peggio in giro. Di solito non rispondo neppure, in quanto sarebbe inutile... però conoscendoti (anche se solo attraverso questo forum), mi permetto si sollevare qualche dubbio su quanto hai scritto.

lbasa ha scritto:
- i permessi assegnati ai capigruppo sono pagati al Comune, e sono rimborsati dal Comune ai capigruppo;
- € 2040 x 48 = € 97920;
- sono € 97920 che il Comune non incasserà (non rinnovando permessi);

Ma se non vengono pagati, magari i capogruppo se li pagano di tasca propria? O lasciano liberi gli stalli per altri (da quel che so, a Roma non è facile trovare un parcheggio in centro) pertanto probabilmente non resterebbero vuoti ed il Comune incassa comunque.

lbasa ha scritto:
"... una media di 90.880 euro l'anno al lordo di tasse, previdenza, assicurazioni e spese per lo svolgimento dell'incarico. Considerando le ore prestate per la mia attività professionale si ottiene un compenso lordo pari a 76 euro al giorno. Vi sembra una cifra folle? ..."

Qui penso che ci sia un errore, non so se di chi ha detto la frase in origine o di successiva trascrizione... se al posto di giorno, ci metti ora, credo che il discorso possa essere ragionevole.
Non ci metto il "like", ma non mi sembra neppure motivo di polemizzare.

lbasa ha scritto:
La cosa tristissima è che queste affermazioni sono state condivise (non lette: condivise; si veda alla fine dell'articolo il numero dei "mi piace") da 808 mila persone!

Concordo sulla tristezza dei "like" che fanno sembrare importanti e vere le assurdità scritte spesso da imbecilli, capaci solo di criticare e sparare a zero su tutto e tutti... mentre i commenti ragionati sono una rarità. Spero che questo sia perché le persone intelligenti preferiscono astenersi dal fare polemica con chi ragiona solo con parti del corpo che avrebbero altra funzione, e che i social non siano il vero specchio della società... ma dopo Trump ho seri dubbi, e la cosa mi preoccupa. Crying
garcangeli
#6 Inviato : sabato 12 novembre 2016 17:30:14
Grado: Classe A1


Iscritto: 05/02/2014
Messaggi: 1.280
Località: Roma
I permessi ZTL sono permessi per entrare nella zona centrale della città che è a traffico limitato (Zona a Traffico Limitato). Alcuni danno il diritto anche di parcheggiare nelle strisce blu (quelle a pagamento), ma senza stalli preassegnati (il primo che arriva .... meglio parcheggia!)

Quindi la conclusione di lbasa sul risparmio di 0€ è purtroppo corretta.

luckying
#7 Inviato : mercoledì 16 novembre 2016 14:21:18
Grado: Classe B

Iscritto: 14/12/2010
Messaggi: 580
Località: (CN)
sugli stalli - ma se i capigruppo non hanno più diritto agli stalli preassegnati, di cui prima godevano il diritto a costo 0 per loro e a incassi 0 per il Comune - ora dovranno comprarsi l'accesso alla Ztl senza rimborso, giusto?
quindi entrate del Comune + .....
chiamiamolo risparmio, oppure maggiore entrate, oppure esclusione da un benefit (con conseguenze a vantaggio dei conti dell'Ente)

sulla questione ass.re romano invece: l'ass.re è veneto e penso che molto fatturato sia volato via per i rimborsi spese di vitto e alloggio, senza quella parte i calcoli non hanno molto rilevanza
Utenti attivi che stanno consultando questa discussione
Guest
Salta a forum  
Non puoi creare nuove discussioni.
Non puoi rispondere nelle discussioni.
Non puoi cancellare i tuoi messaggi.
Non puoi modificare i tuoi messaggi.
Non puoi creare sondaggi.
Non puoi votare nei sondaggi.

Aermec S.p.A. - P. Iva: 00234050235
Engineered by: Multimedia Technology Department